Cerca nel sito

Social

Seguici su FacebookSeguici su InstagramSeguici su Twitter

Certificazione grado protezione IP smartphone
Certificazione grado protezione IP smartphone

Certificazione IP: La Protezione per i Tuoi Dispositivi Elettronici

 

Se sei un utilizzatore di smartphone, auricolari o smartwatch probabilmente hai sentito parlare della "certificazione IP" o "protezione IP".

Spesso tra le specifiche tecniche degli smartphone più recenti è indicato protezione IP68, come per lo smartphone Huawei P60 Pro, oppure protezione IPX4, come per gli auricolari bluetooth Xiaomi Redmi Buds 4 Active, e così via, ma cosa significa la protezione IP?

 

In questo articolo cercherò di spiegarti, senza calarmi troppo nel tecnicismo, tutto ciò che devi sapere sulla certificazione IP e come influisce sulla resistenza dei tuoi dispositivi agli agenti esterni come l'acqua e la polvere.

Cos'è la Certificazione IP e a Cosa Serve?

La certificazione IP (International Protection) è un codice standard internazionale IEC 60529, corrispondente allo standard europeo EN 60529, utilizzato per identificare il grado di protezione dei dispositivi elettronici contro l'ingresso di polvere e liquidi.

Questo codice è composto dalla sigla "IP" (Ingress Protection) seguita da due numeri e in alcuni casi anche da lettere che indicano il livello di resistenza alle particelle solide e ai liquidi.

Come si interpreta il Codice Protezione IP?

Il primo numero che segue la sigla IP si riferisce alla protezione contro le particelle solide o la polvere, mentre il secondo numero indica la protezione contro i liquidi.

 

Se uno dei numeri è sostituito dalla lettera "X," significa che il produttore non ha fornito informazioni specifiche su quella categoria di protezione.

Resistenza alle Particelle Solide

Ecco come viene classificata la protezione contro le particelle solide nel codice protezione IP:

  • IP0X: Nessuna protezione
  • IP1X: Protezione contro corpi solidi fino a 50 mm
  • IP2X: Protezione contro corpi solidi fino a 12 mm
  • IP3X: Protezione contro corpi solidi fino a 2.5 mm
  • IP4X: Protezione contro corpi solidi fino a 1 mm
  • IP5X: Protezione contro la polvere
  • IP6X: Protezione completa contro la polvere

 

Resistenza ai Liquidi

La protezione contro umidità e acqua nel codice protezione IP è classificata come segue:

  • IPX0: Nessuna protezione
  • IPX1: Protezione dalla caduta di gocce d'acqua in verticale
  • IPX2: Protezione dalla caduta di gocce d'acqua con inclinazione massima di 15°
  • IPX3: Protezione dalla pioggia
  • IPX4: Protezione dagli spruzzi d'acqua diretti
  • IPX5: Protezione dai getti d'acqua diretti
  • IPX6: Protezione dalle ondate
  • IPX7: Protezione da immersioni temporanee in acqua fino a 1 m di profondità per un massimo di 30 minuti
  • IPX8: Protezione da immersioni prolungate in acqua fino a 3 m di profondità per un massimo di un'ora
  • IPX9: Protezione da immersioni permanenti in acqua e da getti d'acqua ad alta pressione e alta temperatura (fino a 3 m di profondità continua per un massimo di un'ora). Spesso indicato anche come IPX9K secondo lo standard ISO 20653.

Differenza tra IP67 e IP68

Ora che conosci la classificazione, vediamo la differenza tra due dei gradi più comuni: IP67 e IP68.

  • IP67: Il dispositivo è completamente protetto dalla polvere e può resistere all'immersione in acqua per un massimo di 30 minuti fino a un metro di profondità. Questo grado è adatto per situazioni come schizzi d'acqua accidentali.
  • IP68: Questo grado offre la stessa protezione dalla polvere di IP67 ma è progettato per un'immersione prolungata in acqua. Può resistere fino a tre metri di profondità per più di un'ora ed è adatto per attività come il nuoto o l'utilizzo in ambienti acquatici.

Considerazioni Finali sui codici di protezione IP

È importante notare che la certificazione IP di uno smartphone o altro dispositivo si riferisce alla protezione del "rivestimento del dispositivo" o "scocca" e non necessariamente alla resistenza dei materiali esterni.

 

Alcuni dispositivi potrebbero essere protetti dagli agenti esterni, ma i materiali potrebbero comunque rovinarsi con l'uso prolungato.

È essenziale comprendere, inoltre, che per “liquidi” si intende l’acqua naturale, pertanto l'uso in ambienti marini o con acqua ad alta velocità potrebbe superare la certificazione di protezione IP di un dispositivo, quindi è sempre consigliabile seguire le raccomandazioni del produttore per l'uso sicuro dei tuoi dispositivi.

Per esempio, ritornando allo smartphone Huawei P60 Pro certificato con protezione IP68, è chiaramente indicato sul sito del produttore che:

Questo prodotto supporta un grado di protezione IP68 contro spruzzi, acqua e polvere secondo lo standard IEC 60529 ed è stato testato in condizioni di laboratorio controllate. La resistenza a spruzzi, acqua e polvere non è permanente, e la resistenza potrebbe ridursi per via del normale uso quotidiano. Non ricaricare il dispositivo in presenza di acqua o umidità. Consultare il manuale per le istruzioni di pulizia e asciugatura. L’immersione in liquidi e i risultanti danni non sono coperti dalla garanzia. Il grado IP68 indica che, sulla base di determinate condizioni di test, il dispositivo è protetto dall’ingresso dannoso dell’acqua statica fino a 2 metri, per un massimo di 30 minuti, mentre la differenza di temperatura tra acqua e dispositivo non supera 5.

Suggerimenti Extra

  • Quando acquisti dispositivi elettronici, cerca quelli con una certificazione IP adeguata alle tue esigenze. Ad esempio, se sei un appassionato di sport acquatici, opta per dispositivi con una certificazione IP68, però leggi sempre le avvertenze del produttore.
  • Ricorda che la protezione IP non è eterna e può diminuire con il tempo o a seguito di danni.
  • Esistono custodie o cover specifiche per proteggere i tuoi dispositivi in situazioni estreme.

Ora che hai imparato come interpretare la certificazione del grado di protezione IP, puoi fare scelte informate per proteggere i tuoi dispositivi elettronici dagli agenti esterni. Scegli il grado di protezione adatto alle tue attività e goditi la tranquillità di sapere che i tuoi dispositivi sono al sicuro.

 Autore: Pasquale Romano  Linkedin

grazie visita