ItEnFrDePtRuEs
Whatsapp Cambia Pelle Multipiattaforma Senza Limitazioni

Whatsapp Cambia Pelle Multipiattaforma Senza Limitazioni Logo

WhatsApp cambia pelle, diventerà multipiattaforma e senza limitazioni

 

WhatsApp dopo circa dieci anni di onorata carriera cambia pelle.

Cambia pelle in meglio per offrirci una piattaforma sempre più efficiente e per contrastare l’avanzata di autorevoli concorrenti come Telegram, infatti è stato annunciato a breve un aggiornamento che rivoluzionerà la filosofia alla quale WhatsApp ci ha abituati fino ad ora.

Vediamo brevemente quali saranno le future novità come riportato anche dal sito specializzato WABetaInfo.

WhatsApp non sarà più strettamente legato ad un unico dispositivo, ma potrà funzionare contemporaneamente su più dispositivi (Android, iOS, Windows, ecc.).

Attualmente WhatsApp può essere attivo solo su uno smartphone per volta, mentre in futuro potrà essere installato su più dispositivi (smartphone, tablet, ecc.) sincronizzati tra loro.

Whatsapp Cambia Pelle Multipiattaforma Senza Limitazioni 007Un altro aspetto interessante riguarda l’applicazione per il computer.

Sarà rilasciata una nuova applicazione WhatsApp UWP per il computer che funzionerà anche senza la connessione del telefono.

Ora l'applicazione WhatsApp WEB installata nel computer, funziona solamente attraverso la connessione dello smartphone, mentre con il nuovo aggiornamento essa sarà totalmente autonoma, cioè scollegata ed indipendente dal telefonino.

Come tutte le grandi rivoluzioni, anche quella di WhatsApp suscita qualche dubbio sulla privacy degli Utenti, perchè resta ancora misteriosa la sincronizzazione della chat tra i vari dispositivi.

La chat è memorizzata sul dispositivo dove è installato WhatsApp, mentre in futuro, a seguito del rilascio del nuovo aggiornamento, le conversazioni potrebbero essere memorizzate anche su un server esterno, per esempio di Facebook, ai fini (si spera) della sola sincronizzazione.

Vi lascio con questo quesito: "Sarà un ulteriore espediente per spiare le nostre abitudini?"

 

Grazie per aver seguito il mio Articolo
 
 
spero sia stato utile
 





 
Resta aggiornato, segui TechPedia.it anche sui Social
 
Facebook        Instagram        VK        Twitter