CREA PART LOGOOgni supporto di memorizzazione, sia interno che esterno, per poter essere utilizzato deve avere un’unica o più partizioni.

Ogni partizione di solito viene identificata con una lettera, infatti esplorando le risorse del computer troverai il Disco locale (C:) che in effetti non rappresenta il disco, ma una delle partizioni nelle quali è suddiviso il disco. Dico “di solito…”, perché è possibile creare diversi tipi di partizione alle quali si può anche non assegnare una lettera identificativa, però lo scopo del Tutorial è spiegare come creare partizioni primarie, che sono le più utilizzate.

E' ovvio che un disco può contenere anche una singola partizione che ne occupi tutto lo spazio.

Molte volte quando installiamo Windows su un disco molto grande, si è soliti assegnare alla partizione di avvio, cioè quella di partenza, lo spazio sufficiente per contenere il sistema operativo, i programmi e le cartelle standard, mentre utilizziamo il restante spazio per un’altra o altre partizioni secondo le nostre esigenze.

 

Mi è capitato in più occasioni di essere stato contattato da persone che avevano comprato un computer con hard disk da 500Gb a salire che sostenevano di essere state imbrogliate, perché quando esploravano le risorse del computer vedevano solo il Disco locale (C:) con una grandezza molto inferiore alla capacità del disco. Li ho tranquillizzati spiegando che chi ha installato o preinstallato il sistema operativo Windows ha utilizzato solo parte del disco e non ha creato un’ulteriore partizione per utilizzare il restante spazio del disco e che per utilizzare il restante spazio avrebbero dovuto creare una partizione.

Da qui l’esigenza di questo Tutorial che spiega proprio come creare una partizione.

L’operazione non è complicata. Anche se ti accorgi di aver creato una partizione sbagliata, puoi prontamente rimuoverla.

Detto questo per tranquillizzarti, ora ti spiego come creare le partizioni di un disco Windows.

Per l’esempio utilizzo un disco esterno da 500Gb totalmente vuoto sul quale provvederò a creare due partizioni.

Ovviamente quanto segue vale anche per i dischi interni sui quali potrai creare le partizioni secondo le tue esigenze seguendo il procedimento illustrato nel Tutorial.

Le partizioni puoi crearle sia con l’utility Gestione Disco inclusa in Windows e sia utilizzando programmi specifici per la gestione dei dischi come EaseUS Partition Master, per brevità EPM.


La differenza fra i due metodi è che la creazione delle partizioni con Gestione Disco di Windows sarà immediata e la partizione sarà creata partendo dall’inizio dello spazio disponibile, mentre la creazione delle partizioni con EaseUS Partition Master sarà simulata e diventerà effettiva solo quando sarai sicuro di ciò che stai facendo e inoltre potrai decidere tu da dove far partire l’inizio della partizione.

EPM come vedi permette una maggiore flessibilità nella creazione delle partizioni.

Prima di addentrarci nella creazione delle partizioni è importante sapere che una partizione per essere utilizzata deve essere formattata secondo uno schema di memorizzazione dei file detto file system.

NTFS è il file system utilizzato dai computer Windows da oltre un decennio.

In sintesi le principali caratteristiche di NTFS sono:

- maggiore sicurezza dei file,
- sistema di protezione dei file articolato,
- gestione di dischi con capacità oltre i 2 TB,
- gestione di file con grandezza superiore ai 4 GB,
- utilizzo di caratteri speciali nei nomi dei file,
- lunghezza maggiore per i nomi dei file,

mentre il file system FAT32, molto diffuso fino a diversi anni fa, ha delle vulnerabilità sotto l’aspetto della sicurezza dei file, non ha un sistema di protezione dei file articolato come NTFS e non permette di gestire file con dimensioni superiori ai 4GB.

Detto questo vediamo come creare una partizione.

 

Se desideri farlo con EaseUS Partition Master clicca QUI

Creare le partizioni con Gestione Disco di Windows

Per avviare Gestione Disco di Windows premi contemporaneamente il tasto WINDOWS + R per aprire il pannello esecuzione comandi, scrivi e avvia compmgmt.msc /s

Lo stesso programma puoi avviarlo da:

Pannello di controllo Strumenti di amministrazione Gestione Computer


Questo è il pannello di Gestione computer, nel menu a sinistra clicca Gestione disco per avere tutte le informazioni dei dischi connessi con relativa mappa grafica. Nell’esempio Disco 1 è completamente vuoto, non ha partizioni, ha tutto lo spazio non allocato, quindi disponibile.

CREA PART 040


Ora creo due partizioni, una con file system FAT32 e un’altra NTFS

Clicca con il tasto destro del mouse sullo spazio non allocato dove intendi creare la partizione e seleziona Nuovo volume semplice.

CREA PART 043


A questo punto inizia il wizard per la creazione della partizione, clicca Avanti

CREA PART 046


In Dimensioni volume semplice in MB indica la grandezza della partizione che può essere grande anche quanto tutta la capacità del disco. Ricorda che 1000MB equivale a circa 1GB. Nell’esempio assegno 100Mb alla partizione. Alla fine clicca Avanti.

CREA PART 049


Gestione disco assegna automaticamente una lettera per identificare la partizione in esplora risorse. Puoi cambiarla o lasciare quella proposta, alla fine clicca Avanti.

CREA PART 052


Metti la spunta a Formatta questo volume…
Seleziona il file system che nell’esempio è FAT32.
Assegna un nome alla partizione (DATI, UFFICIO, VOLUME 1, ecc.)
Metti la spunta a Esegui formattazione veloce
Alla fine clicca Avanti

CREA PART 055


Al pannello riepilogativo controlla le impostazioni e se sei sicuro clicca Fine

CREA PART 058


La partizione sarà creata immediatamente e saranno aggiornate le informazioni dei dischi connessi. Come puoi notare lo spazio non allocato si è ridotto.


Ora creo la seconda partizione NTFS.

Clicca con il tasto destro del mouse sullo spazio non allocato, dove intendi creare la partizione, e seleziona Nuovo volume semplice.

CREA PART 061


A questo punto inizia il wizard per la creazione della partizione, clicca Avanti

CREA PART 064


In Dimensioni volume semplice in MB indica la grandezza della partizione che può essere grande anche quanto tutta la capacità del disco. Ricorda che 1000MB equivale a circa 1GB. Nell’esempio assegno 150000Mb alla partizione, cioè circa 150GB. Alla fine clicca Avanti.CREA PART 067

Gestione disco assegna automaticamente una lettera per identificare la partizione in esplora risorse. Puoi cambiarla o lasciare quella proposta, alla fine clicca Avanti.


CREA PART 070

Metti la spunta a Formatta questo volume…
Seleziona il file system che nell’esempio è NTFS.
Assegna un nome alla partizione (DATI, UFFICIO, VOLUME 1, ecc.)
Metti la spunta a Esegui formattazione veloce
Alla fine clicca Avanti


CREA PART 073

Al pannello riepilogativo controlla le impostazioni e se sei sicuro clicca Fine


CREA PART 076

La partizione sarà creata immediatamente e saranno aggiornate le informazioni dei dischi connessi. Come puoi notare lo spazio non allocato si è ridotto.

Ripeto che il file system NTFS è quello utilizzato sui computer Windows, mentre FAT32 viene utilizzato per specifiche esigenze e quando bisogna mantenere la compatibilità con altri sistemi operativi, infatti la maggior parte delle pendrive per default sono formattate con FAT32 per una maggiore portabilità, però è possibile cambiarne il file system.

 


 Creare le partizioni con EaseUS Partition Master

Per installare il programma leggi il tutorial Unire le partizioni Windows con EaseUS Partition Master solo per la parte che riguarda l’installazione e poi ritorna qui.

Avvia EaseUS Partition Master

Questo è il pannello principale di EPM dove vedi tutte le informazioni dei dischi connessi con relativa mappa grafica. Nell’esempio Disco 1 è completamente vuoto, non ha partizioni, ha tutto lo spazio non allocato, quindi disponibile.

CREA PART 007



Ora creo due partizioni, una con file system FAT32 e un’altra NTFS

Clicca sullo spazio non allocato, dove intendi creare la partizione, per evidenziarlo e nel menu a sinistra seleziona Crea partizione.

CREA PART 010



In questo pannello indicherai tutte le impostazioni della partizione che stai creando.
Assegna un nome alla partizione (DATI, UFFICIO, VOLUME 1, ecc.)
Seleziona il tipo di partizione che di solito è Primaria
Seleziona il file system che nell’esempio per questa partizione è FAT32.
In Dimensione partizione indica la grandezza della partizione espressa in MB che può essere grande anche quanto tutto lo spazio disponibile. Ricorda che 1000MB equivale a circa 1GB. Nell’esempio assegno 100Mb alla partizione.

Puoi dimensionare la partizione anche trascinando con il mouse i cursori posti a destra e sinistra della rappresentazione grafica dello spazio.

Alla fine clicca OK.

CREA PART 013


La partizione sarà creata immediatamente e saranno aggiornate le informazioni dei dischi connessi, ma è solo una simulazione, perché il comando Crea partizione viene aggiunto all’elenco delle Operazioni in sospeso. Come puoi notare lo spazio non allocato si è ridotto.


Ora creo la seconda partizione NTFS.

Clicca sullo spazio non allocato, dove intendi creare la partizione, per evidenziarlo e nel menu a sinistra seleziona Crea partizione.

CREA PART 016


In questo pannello indicherai tutte le impostazioni della partizione che stai creando.
Assegna un nome alla partizione (DATI, UFFICIO, VOLUME 1, ecc.)
Seleziona il tipo di partizione che di solito è Primaria
Seleziona il file system che nell’esempio per questa partizione è NTFS.
In Dimensione partizione indica la grandezza della partizione espressa in MB che può essere grande anche quanto tutto lo spazio disponibile. Ricorda che 1000MB equivale a circa 1GB. Nell’esempio assegno 150000Mb alla partizione, cioè circa 150GB.

Puoi dimensionare la partizione anche trascinando con il mouse i cursori posti a destra e sinistra della rappresentazione grafica dello spazio.

Alla fine clicca OK.

CREA PART 016

 

La partizione sarà creata immediatamente e saranno aggiornate le informazioni dei dischi connessi, ma è solo una simulazione, perché il comando Crea partizione viene aggiunto all’elenco delle Operazioni in sospeso. Come puoi notare lo spazio non allocato si è ridotto ulteriormente.

Una volta fatte tutte le operazioni sulle partizioni, solo se sei sicuro clicca l’icona Applica cambiamenti

CREA PART 022


Clicca Si per confermare la creazione delle partizioni.

CREA PART 025


A questo punto le partizioni saranno effettivamente create e verranno aggiornate le informazioni dei dischi connessi.

Ripeto che il file system NTFS è quello utilizzato sui computer Windows, mentre FAT32 viene utilizzato per specifiche esigenze e quando bisogna mantenere la compatibilità con altri sistemi operativi, infatti la maggior parte delle pendrive per default sono formattate con FAT32 per una maggiore portabilità, però è possibile cambiarne il file system.

 
Sperando che il Tutorial ti sia stato utile per unire le partizioni del tuo disco, continua a seguirci anche su Facebook e VK

Il tuo MI PIACE è la nostra migliore pubblicità, consiglia TechPEDIA anche ai tuoi Amici