WinToUsb CLO LOGOQuesto Tutorial non riguarda l'installazione di Windows da USB, ma spiega come clonare un sistema Windows esistente su un supporto removibile esterno USB, che può essere un hard disk o una pendrive.

Per fare questo ci avvaliamo di WinToUSB, un’utility sviluppata da Hasleo Software che permette di clonare il sistema Windows del computer che utilizzi, poi con tale supporto removibile esterno USB potrai avviare altri computer.

Per fluidità di linguaggio, invece di supporto removibile esterno USB in seguito mi riferirò al disco esterno USB, fermo restando che le stesse considerazioni valgono anche per la pendrive.

Una volta preparato il disco esterno USB potrai collegarlo ad un altro computer ed avviare il computer stesso con il sistema Windows installato sul disco, praticamente il disco esterno USB diventerà il disco di sistema del computer, l’unità disco C: per intenderci.

Potresti creare un ambiente di lavoro o di svago portatile, clonare il sistema Windows che utilizzi normalmente sul tuo computer per avere gli stessi programmi sempre a portata di mano quando sei fuori oppure avere un supporto per avviare il computer nel caso si guasti il disco interno.

Sono molteplici gli usi ai quali si presta WinToUSB, basta individuarli e il gioco è fatto.

Ti riporto un esempio di applicazione di WinToUSB che ha risolto un grande problema al sottoscritto. Ho un computer desktop che un bel giorno non si avviava più. Fortunatamente avevo clonato su un hard disk esterno da 500Gb il sistema Windows 10 che avevo sul notebook, quindi ho avviato il computer desktop con il disco esterno e così ho potuto recuperare i dati che mi occorrevano urgentemente. Dopo con calma ho riparato il computer.

Per questo tipo di applicazione è preferibile utilizzare un hard disk esterno USB anziché una pendrive, perché la preparazione della pendrive e il successivo funzionamento di Windows su pendrive sono estremamente lenti.

Prima di avventurarci nell’installazione e nell’utilizzo di WinToUSB sono necessarie alcune note:

1 - Con WinToUSB puoi clonare un’installazione Windows esistente (Windows 10, 8.1, 8, 7, 2016, 2012, 2010, 2008 R2) su un disco esterno USB

2 - Con WinToUSB puoi effettuare un’installazione pulita di Windows sul disco esterno USB direttamente da un’immagine ISO, WIM, ESD, SWM, VHD, VHDX oppure da un CD/DVD di installazione.

3 - Per utilizzare il disco esterno USB in modalità USB 3.0 bisognerà prepararlo con Windows 10, perché è l’unico sistema operativo che già include i driver USB 3.0, mentre con le altre versioni di Windows il disco esterno USB funzionerà solo in modalità USB 2.0, cosa non di poco conto, specialmente se utilizzi una pendrive al posto del disco.

4 - Per utilizzare il disco esterno USB Windows con più computer è preferibile prepararlo con Windows 8, 8.1 e 10, perché sono sistemi operativi completamente auto configurabili, pertanto garantiscono una più completa portabilità, mentre con Windows 7 potrebbe nascere qualche problema, avviando altri computer, durante la configurazione dei driver di sistema. Il problema non si pone se il disco esterno USB viene utilizzato sempre sullo stesso computer o simili.

Per clonare un sistema Windows esistente, bisogna preparare prima le partizioni. Per creare le partizioni o convertire il disco puoi utilizzare l’utility di Windows Gestione Computer, però solo se devi creare una partizione ESP dovrai usare il comando DISKPART attraverso il Prompt dei Comandi.

Le indicazioni seguenti sulle partizioni sono valide solo per il disco esterno USB, perché utilizzando una pendrive il programma gestirà automaticamente le partizioni in base alle tue indicazioni. 


Indicazioni per preparare le partizioni sul Disco Esterno USB


Le partizioni da creare sul disco esterno USB per renderlo avviabile con Windows sono due:

1 - Partizione di sistema, una piccola partizione che contiene le informazioni della struttura del disco e delle sue partizioni. La grandezza di tale partizione va da un minimo di 40Mb ad un massimo di 32Gb, però la grandezza raccomandata è 100Mb

2 - Partizione di avvio, la partizione che contiene il sistema operativo, i programmi e i dati, in pratica è il disco C:. Tale partizione deve essere grande almeno quanto lo spazio occupato sul disco C: del computer + un 10% circa.

Ovviamente puoi anche creare ulteriori partizioni, ma quelle che servono per clonare sono queste due.

Un altro aspetto da considerare è quali tipi di computer avvierai con il disco esterno USB, perché è importante sapere se l’avvio del computer è basato su BIOS (computer più datati) o UEFI (computer recenti), perché in base a ciò puoi stabilire il formato del disco e delle partizioni.

 

Se utilizzi il disco esterno USB per avviare più computer:

basati su BIOS e su UEFI (consigliata):
Il formato del disco esterno USB deve essere MBR
Partizione di Sistema dovrà essere formattata FAT32
Partizione di Avvio dovrà essere formattata NTFS

basati solo su BIOS:
Il formato del disco esterno USB deve essere MBR
Partizione di Sistema dovrà essere formattata NTFS o FAT32
Partizione di Avvio dovrà essere formattata NTFS

basati solo su UEFI:
Il formato del disco esterno USB deve essere GPT
Partizione di Sistema dovrà essere in formato EFI System Partition (ESP) formattata FAT32
Partizione di Avvio dovrà essere formattata NTFS

Tutte le partizioni dovranno essere Partizioni Primarie.

 

Ti indico alcuni Tutorial che possono tornarti utili:

Conoscere se il disco è MBR o GPT

Convertire il formato del disco da MBR a GPT e da GPT a MBR

Creare le partizioni con Windows

Creare partizione EFI o ESP per computer basati UEFI

 

Ok, fatte tutte queste utili considerazioni per la creazione del disco esterno USB con Windows, passiamo all’installazione del programma.

Se hai già installato WinToUSB vai direttamente QUI


Installazione di WinToUSB


Per scaricare il programma direttamente sul sito di Hasleo Software clicca QUI e poi clicca Download

WinToUsb 007



Salva il programma in una cartella a piacere e avvialo alla fine del download.

 

Seleziona il linguaggio e clicca OK

WinToUsb 022



Metti la spunta Accetto i termini… e clicca Avanti

WinToUsb 025


Clicca Sfoglia per scegliere dove installare il programma, ti consiglio di lasciare quella proposta, e poi clicca Avanti in questo pannello e ancora Avanti nei due pannelli successivi.

WinToUsb 028


Tutto pronto per l’installazione, clicca Installa

WinToUsb 037


Attendi l’installazione di WinToUSB nel computer e al termine clicca Fine

WinToUsb 040


Collega il disco esterno USB o la pendrive e avvia WinToUSB

 

Al controllo degli aggiornamenti clicca OK

WinToUsb 052


Questo è il pannello principale di WinToUSB, molto semplice e intuitivo. Tre sono le opzioni offerte descritte in figura.

WinToUsb 055


In questo Tutorial spiego come clonare un sistema Windows esistente su un disco esterno USB


Clonare un sistema Windows esistente sul Disco Esterno USB


Per l’esempio ho utilizzato un hard disk esterno USB 3.0 da 500Gb della Toshiba

Il disco all'origine era in formato GPT, quindi avrei potuto avviarlo solo su computer basati UEFI, però mi interessava avviare con esso più computer basati sia BIOS che UEFI, pertanto ho eliminato tutte le partizioni, ho convertito il formato del disco da GPT in MBR, poi ho creato una partizione da 100Mb con nome System ed un’altra di 150Gb circa chiamata Avvio, secondo lo schema che ti ho illustrato prima.

Prima di clonare Windows:

- Disattiva temporaneamente l'antivirus.

- Chiudi tutti i programmi in esecuzione.

- Prepara le partizioni del tuo disco esterno USB.

 


Clicca l’icona Disco Esterno per clonare e clicca Avanti

WinToUsb 082


Seleziona il disco esterno sul quale clonare Windows installato nel computer e clicca Avanti

WinToUsb 085


In questo pannello vedi una mappa grafica del disco esterno USB con le sue partizioni.

Nella sezione Seleziona partizione di sistema spunta la partizione piccola, quella da 100Mb

Nella sezione Selezione partizione di avvio spunta la partizione grande, quella che conterrà Windows, i programmi e i dati.

Alla fine clicca Avanti

WinToUsb 088


Clicca Si per continuare

WinToUsb 091


Attendi la creazione dell’immagine

WinToUsb 094


A questo punto inizia il processo di clonazione che eliminerà tutti i dati presenti nelle partizioni selezionate, se sei sicuro clicca Si per continuare

WinToUsb 097


Clicca Si per consentire il riavvio del computer

WinToUsb 100

Clonazione in corso, processo che può durare anche circa un’ora.

WinToUsb 103


Alla fine della clonazione il computer si spegne.

 

Riavvia il computer dal disco esterno USB e come per magia ti ritroverai lo stesso Windows esistente nel tuo computer clonato sul disco esterno USB, con lo stesso desktop, gli stessi programmi, file e cartelle, una copia del disco locale C: del computer.

WinToUsb 106



Visualizzando le risorse del computer vedrai una situazione del genere, dove, nell’esempio, il Disco locale (C:) è la partizione di avvio del disco esterno USB che ho clonato, mentre gli altri dischi (D:) e (X:) sono le partizioni del disco interno del computer.

WinToUsb 109


Con il disco esterno USB appena clonato puoi avviare anche altri computer, però al primo avvio dovrai attendere la configurazione dei dispositivi del computer.

La procedura di clonazione del disco esterno USB è semplice, forse la parte un po' più complicata per chi non ha un minimo di dimistichezza con le partizioni, è la preparazione del disco.

Sperando che il Tutorial ti sia stato utile, continua a seguirci anche su Facebook e VK

Il tuo MI PIACE è la nostra migliore pubblicità, consiglia TechPEDIA anche ai tuoi Amici