VBox WIN LOGO

VirtualBox gestore di Macchine Virtuali

VirtualBox è il software gratuito di Oracle per creare macchine virtuali

Con VirtualBox puoi creare computer virtuali le cui risorse, anch’esse virtuali, fanno riferimento a risorse fisiche disponibili nel computer ospitante.

Con VirtualBox puoi creare più macchine virtuali con diversi sistemi operativi sempreché il computer abbia risorse sufficienti per supportarle.

Se stai cercando una soluzione per avere più sistemi operativi sullo stesso computer, installa VirtualBox attraverso il quale puoi creare e gestire i tuoi computer virtuali.

 

Installazione di VirtualBox

Per scaricare VirtualBox clicca QUI

Nel menu a sinistra clicca Downloads, poi scegli e clicca la piattaforma desiderata di VirtualBox e salva il file in una cartella a piacere. Ti consiglio di scaricare anche l’Extension Pack di VirtualBox, quindi clicca All supported platforms e salva il file in una cartella a piacere.

VBox WIN 007

Spostati nella cartella dove hai salvato il programma di installazione, clicca e avvia VirtualBox-5.2.8-122406-Win. Al momento in cui scrivo è disponibile la versione 5.2.10.

Nella schermata di benvenuto clicca Avanti

VBox WIN 010


In questa schermata puoi cambiare la posizione per l'installazione di VirtualBox cliccando Sfoglia, altrimenti se vuoi tenere la cartella di default clicca Avanti

VBox WIN 013


Clicca Avanti dopo aver controllato le spunte.

VBox WIN 019


Questo messaggio ti avvisa che durante l’installazione il computer potrebbe disconnettersi per qualche istante dalla rete, clicca Si

VBox WIN 022


A questo punto tutto è pronto per l’installazione, clicca Installa e attendi qualche minuto.

VBox WIN 025


Durante l’installazione potrebbero apparire diversi messaggi di Sicurezza di Windows del tipo in figura, clicca Installa

VBox WIN 031


Al termine dell’installazione clicca Fine

VBox WIN 034

 

Installazione di VirtualBox Extension Pack

Prima di iniziare a creare Macchine Virtuali ti consiglio di installare anche l’Extension Pack, pertanto spostati nella cartella dove hai salvato il programma di setup e clicca Oracle_VM_VirtualBox_Extension_Pack-5.2.10 per avviare l’installazione.

Clicca Installa dopo aver letto l’avviso

VBox WIN 120


Clicca Accetto agli accordi di Licenza idi VirtualBox

VBox WIN 123


L’installazione sarà breve, alla fine clicca OK

VBox WIN 126

 

Panoramica di VirtualBox

A questo punto avvia VirtualBox , come vedi lo spazio riservato all’elenco delle Macchine Virtuali installate risulta vuoto ed è pronto per essere popolato dai Computer Virtuali che andrai a creare.

VBox WIN 052


Esaminiamo brevemente i quattro pulsanti: Nuova, Impostazioni, Scarta e Avvia.

1 - Nuova serve per creare una nuova Macchina Virtuale ex novo.
2 - Impostazioni serve per modificare la configurazione della Macchina Virtuale evidenziata, come la memoria RAM assegnata, la memoria video, ecc.. Non potranno essere modificate le impostazioni delle Macchine Virtuali spente con salvataggio allo stato attuale.
3 - Quando si spegne una Macchina Virtuale c’è la possibilità di spegnere il Sistema Operativo ospitato con il canonico Arresta il Sistema oppure di salvare lo stato attuale della Macchina Virtuale per poi riavviarla successivamente dal punto salvato. Il pulsante Scarta serve per cancellare lo stato di salvataggio della Macchina Virtuale evidenziata per poterla poi riavviare dall’inizio. Nell’esempio in figura la Macchina Virtuale Windows 7 è stata spenta salvando lo stato attuale.
4 - Avvia serve per avviare la Macchina Virtuale, cioè avvia il Sistema Operativo ospitato partendo dall’inizio oppure da uno stato salvato durante l'ultimo arresto. Nell’esempio in figura avvia la Macchina Virtuale Windows 7 partendo da uno stato salvato in precedenza.

VBox WIN 064

 

Cartella predefinita delle Macchine Virtuali create con VirtualBox

Un’ultima considerazione da fare è sulla cartella nella quale vengono memorizzate le Macchine Virtuali.

VirtualBox memorizza i file delle Macchine Virtuali in una cartella predefinita chiamata VirtualBox VMs collocata nella cartella dell’Utente, cioè in C:\Users\NOMEUTENTE.

I file delle Macchine Virtuali sono abbastanza grandi, talvolta anche superiore ai 30 Gb, quindi potrebbe essere conveniente memorizzarli in una posizione alternativa, semmai in una partizione dedicata.

Per cambiare la cartella predefinita delle Macchine Virtuali, clicca File e poi Preferenze…

VBox WIN 055

Clicca Generale e con esplora risorse scegli la nuova cartella per le Macchine Virtuali. Alla fine clicca OK

VBox WIN 058

La modifica della cartella predefinita avrà effetto solo sulle Macchine Virtuali create successivamente, ma non sposterà eventuali Macchine Virtuali esistenti che continueranno a funzionare regolarmente, perchè VirtualBox memorizza i percorsi per ciascuna Macchina Virtuale esistente. Ciò permette di avere più Macchine Virtuali collocate anche in posizioni diverse.

Sperando di esserti stato d'aiuto ti invito a seguirmi anche su Facebook e VK e torna a trovarmi. 

Il tuo MI PIACE è la nostra migliore pubblicità, consiglia TechPEDIA anche ai tuoi Amici