USBDEVIEW per gestire il database porte USBOgni volta che colleghiamo una periferica USB al Computer, WINDOWS ne registra la connessione in un Database, segnalandoci in tempo reale se la periferica è connessa o meno.

In questo Database vengono memorizzati parametri come le date di prima ed ultima connessione, il tipo di periferica, il driver installato, l’alimentazione impegnata, il seriale della periferica, ecc..

Questo Database serve al Sistema Operativo per riconoscere le periferiche USB collegate di volta in volta senza doverle sempre riconfigurare, inoltre è estremamente utile per un’analisi sul funzionamento delle porte USB del computer.

Proprio per l’importanza di questo Database, converrebbe pulirlo periodicamente rimuovendo tutte le periferiche che non utilizziamo più. Questo riguarda principalmente le PEN DRIVE, i mouse e le Stampanti, infatti se sostituiamo una stampante, WINDOWS manterrà sempre nel Database tutte le informazioni sul collegamento della vecchia stampante e così per tutte le altre periferiche.

Esistono molte utility software che permettono di monitorare questo Database fra le quali vi segnalo USBDeview della Nirsoft, un’utility gratuita che oltre a visualizzare il Database, permette anche di interagire con esso.

Facciamo una breve panoramica su USBDeview e vediamo come pulire il Database dalle periferiche USB.

Se utilizzi la versione di WINDOWS a 32 bit scarica il programma QUI e salvalo sul Desktop, altrimenti puoi scaricare la versione a 64 bit QUI, inoltre scarica la traduzione in italiano QUI. Se non conosci la versione di WINDOWS installata sul Computer, segui il seguente Tutorial Conoscere la versione Windows installata

 Sul Desktop troverai i due file compressi appena scaricati

USBDEVIEW 01

Clicca con il tasto destro del mouse sul file zip usbdeview-x64 e dal menù a tendina seleziona Estrai tutto

USBDEVIEW 02

Lascia invariata la cartella di default e clicca su Estrai

USBDEVIEW 03

Sul Desktop troverai la cartella usbdeview-x64 contenente il programma

USBDEVIEW 04

Ora scompatta il file della lingua Italiana, clicca con il tasto destro del mouse sul file zip USBDeview_lng e dal menù a tendina seleziona Estrai tutto

USBDEVIEW 05

Dovrai scompattare il file nella stessa cartella del programma, quindi clicca su Sfoglia, poi seleziona Desktop, individua ed evidenzia la cartella del programma USBDeview-x64 e alla fine clicca su Seleziona cartella

USBDEVIEW 06

Clicca su Estrai

USBDEVIEW 07

A questo punto hai aggiunto nella cartella del programma anche il file con la lingua

USBDEVIEW 08

Ora crea un collegamento al programma sul Desktop cliccando con il tasto destro del mouse sul file USBDeview-64 (dove è indicato Applicazione), dal menù a tendina seleziona Invia a e poi Desktop (crea collegamento)

USBDEVIEW 09

Hai completato l’installazione di USBDeview.

USBDEVIEW icona programmaClicca sull’icona del programma con il tasto destro del mouse e seleziona Esegui come Amministratore, perché non avendo diritti di Amministratore non potrai effettuare modifiche, ma solo consultare.

USBDEVIEW avvio come amministratore

La finestra del programma apparirà come una sorta di foglio elettronico formato da righe e colonne, dove le righe rappresentano le unità USB collegate o non collegate e le colonne riportano le informazioni di ciascun dispositivo USB quali Nome del Dispositivo, Descrizione, Tipo, Stato di connessione, Data prima connessione, Data ultima connessione, Potenza impegnata, Driver, ecc..

Le righe evidenziate in verde sono le periferiche USB attive, cioè al momento collegate e lo si evince anche con il SI nella colonna Connesso
Cliccando sui vari menù avrai la possibilità di effettuare molteplici operazioni sul Database alcune delle quali avranno effetto immediato direttamente sul Dispositivo USB.

USBDEVIEW 10

Ora facciamo qualche esempio per vedere come funziona e come ripulire il Database.

Clicca sull’intestazione di colonna Tipo di periferica, così avrai le informazioni raggruppate per periferica.

USBDEVIEW 11

Se nel passato hai collegato qualche pen drive, disco USB, lettore CD/DVD USB o altro dispositivo di storage USB, lo troverai in questo elenco, anche se non lo utilizzi più da tempo. Come esempio, collego per la prima volta una PEN DRIVE Kingston DataTraveler 3.0, una volta riconosciuta, WINDOWS provvederà a memorizzarne tutte le informazioni in questo Database

USBDEVIEW 12

Scorrendo la finestra verso destra troverai tante informazioni, quali la lettera assegnata alla pen drive, il seriale identificativo, la data di creazione (primo collegamento) e la data di ultima connessione.

E’ doverosa una precisazione, il file della traduzione italiana della lingua, scaricato dal sito della Nirsoft, contiene un errore sulla traduzione delle date, cioè sono state tradotte in maniera inversa. Come intestazione della colonna delle date di creazione leggerai Data di Ultima Connessione e viceversa, mentre in figura leggi la traduzione corretta. USBDEVIEW 13

Ora scollego la PEN DRIVE Kingston DataTraveler 3.0 collegata in precedenza. Come puoi vedere le informazioni della Pen Drive risulteranno sempre visibili nel Database, ma con stato di connessione No, inoltre al posto del nome del dispositivo compariranno i riferimenti dell’ultima porta USB utilizzata per la connessione

USBDEVIEW 14

Come si può ben comprendere, questo Database crescerà in maniera dinamica, perché manterrà sempre le informazioni dei dispositivi USB collegati, anche quelli che semmai non useremo più, per esempio PEN DRIVE di amici o guaste, mouse rotti, stampanti sostituite, ecc., quindi sarebbe buona norma di tanto in tanto passarlo al setaccio e ripulirlo.

Vediamo come si fa.

Supponiamo di voler rimuovere dal Database la PEN DRIVE VERBATIM STORE N GO USB, non faccio altro che selezionarla cliccandoci sopra con il mouse

USBDEVIEW 15

Clicco sull’icona del cestino

USBDEVIEW 16

Alla finestra di conferma della disinstallazione clicco su Si

USBDEVIEW 17

Ora nel Database non è presente più questa Pen Drive, l’abbiamo ripulito e in questo modo potrai rimuovere tutti i dispositivi che non utilizzi più.

Ti do un consiglio, potresti cliccare sull’intestazione di colonna Data di Ultima Connessione, così avendo il Database ordinato per questa data sarà più semplice risalire a qui dispositivi che non connetti più da diverso tempo.

Una volta visto come eliminare i dispositivi dal Database, vorrei farti notare una particolarità. Inserisco nuovamente un’altra PEN DRIVE Kingston DataTraveler 3.0, non la stessa di prima, ma una nuova. Dal Database risulteranno due PEN DRIVE Kingston DataTraveler 3.0 installate identiche, una connessa e l’altra no, ma ciò che le differenzia è il Numero Seriale.

USBDEVIEW 18

Come vedi DBDeview ti offre tante possibilità di consultazione e di interazione per la gestione del Database dei Dispositivi USB, ricco di opzioni e di informazioni… è un vero mondo da scoprire.

Il tuo MI PIACE è la nostra migliore pubblicità, consiglia TechPEDIA anche ai tuoi Amici